giovani

Qualcosa deve cambiare …

Qualcosa deve cambiare, qualcosa deve succedere e soprattutto deve succedere qui a Napoli, dove più alto si è fatto il malessere, dove si vive peggio in Italia (dati di un’ indagine nazionale del sole 24ore), dove la monezza regna sempre sovrana, dove vi è la maggior emigrazione di giovani, dove la burocrazia è più lenta, dove non ci sono più ...

Leggi Articolo »

Conviene sperare nella “Befana”

Spiegare a un bambino di poco più di due anni, come mio nipote Salvatore, la complessità del mondo è un’operazione difficile di sintesi e di forma, soprattutto quando alcune questioni sono tanto improvvise quante inaspettate. Passeggiando insieme in questi giorni per le strade di Napoli e provincia, con la tipica ingenua curiosità dei bambini, mi si rivolge nel tono irrealmente ...

Leggi Articolo »

Io sono Napoli e mi sono perduta

Ho iniziato a vivere tra le barche dei pescatori, lì dove il canto delle sirene salutava la mia alba e il mio tramonto. E il sapore del sale che si asciuga al sole, portato dalle onde che mi bagnano, non mi hai mai lasciata, come la nostalgia per quel magico canto che ancora risuona dentro di me e incanta lo ...

Leggi Articolo »

Per diventare un Mare, ci vogliono migliaia di giovani gocce

Buone e cattive notizie si susseguono senza sosta. Qui nello stivale, come nel mondo, non abbiamo più certezze di fondo. Sappiamo di vivere e di essere in crisi, nella morale, nella vita familiare, nell’economia, ma sappiamo, o almeno ci dicono, che stiamo uscendo da un periodo di default, che stiamo crescendo, che i conti sono migliori e peggiori, che il ...

Leggi Articolo »

La solidarietà diversamente abile dell’ altra Italia

In Italia c’e’ da riflettere, purtroppo, anche sui drammi e su temi che si preferirebbe non affrontare mai, premetto non in maniera polemica, ma costruttiva e al fine di stimolare magari soluzioni e prese di coscienza su quanto lo sbilanciamento tra la rappresentanza vera del nord e quella del sud anche in occasioni come quelle delle catastrofi naturali e non, ...

Leggi Articolo »

Ritrovare la dignità di essere cittadini

Se vogliamo darci di nuovo una possibilità che sia reale, dovremmo proprio ripartire dai diritti, dai doveri e dai servizi. Quasi fine anno, quasi fine legislatura per il Comune di Napoli, quasi la fine direbbe qualcuno per la Campania. Siamo nuovamente preda della crisi rifiuti, crisi d’immagine, crisi di fiducia nello stato e crisi di identità per una regione dove ...

Leggi Articolo »

L’ Economia della Conoscenza e il riscatto del Sud

Il riscatto del nostro sistema paese, si è più volte detto, passa per il Mezzogiorno di Italia. Risolvere le ataviche questioni di povertà e arretratezza, sicurezza e illegalità, sono dei passaggi obbligati per rendere competitiva la nazione a livello globale. E’ inoltre degno di nota come alle tante ricette applicate o semplicemente teorizzate non manchi mai l’ingrediente dell’innovazione ed è ...

Leggi Articolo »

Costruire Verde, costruire il futuro

Oggi giorno è praticamente diventato consuetudine parlare di Green Economy, ma spesso si commette l’errore di considerare come settori portanti di tale economia unicamente quello energetico e quello dei rifiuti, trascurando invece gli ambiti tradizionali (come ad esempio l’ edilizia). Ambiti che non solo sono portanti per l’economia del Paese, ma sono principalmente quelli che più di altri hanno la ...

Leggi Articolo »

“NAPOLI E LA CINA”

“NAPOLI E LA CINA”: CONVEGNO SULL’INTEGRAZIONE E PRESENTAZIONE DI LAVORARE E VIVERE IN ITALIA” LA PRIMA GUIDA IN LINGUA CINESE SULLE REGOLE SOCIALI E LAVORATIVE ITALIANE Bruscino, direttore dell’associazione italo – cinese Grandangolo: Spesso le regole non vengono rispettate per le mancate conoscenze linguistiche – culturali: integrazione è anche favorire la conoscenza, eliminando i gap   Lunedì, alle ore 10, ...

Leggi Articolo »

Giovani, Belli e Disoccupati …

Giovani, Belli e Disoccupati, potrebbe essere il titolo dell’ ultima indagine dell’Istat, che per l’ennesima volta, evidenzia nel nostro paese un tasso di disoccupazione giovanile pari al 27% per le fasce di età comprese tra i 15 e i 24 anni, praticamente 1 su 4, a una distanza di 7,6 punti percentuali dalla media europea, una situazione drammatica quella che ...

Leggi Articolo »