imprese

Giovani più umili o umiliati ?

Trovo del tutto condivisibile l’intervento di Ludovica Zigon, pubblicato sul Denaro di sabato 19 febbraio con il titolo “Giovani rassegnati in un paese stanco, chi darà la scossa?”. “L’Italia – afferma la giovane autrice – oltre ad essere la nazione più anziana d’Europa, con il 31% di ultra-sessantacinquenni rispetto alla popolazione attiva, è un Paese in cui il “bene” giovani ...

Leggi Articolo »

150° ANNI DI ITALIA SENZA GLI “ITALIANI”

Ci stiamo avvicinando al 17 Marzo e quindi ai festeggiamenti per i primi 150° anni della nostra Nazione, anniversario che cade in un momento drammatico, di grandi rivoluzioni (speriamo democratiche) per il medio oriente e il nord africa, di grandi cambiamenti economici, i paesi emergenti con la Cina in testa si preparano ad afferrare la nuova leadership commerciale ed inevitabilmente ...

Leggi Articolo »

Giovani rassegnati in un paese stanco, chi darà la scossa?

Ludovica Zigon, 25 anni, figlia del presidente della Getra Marco Zigon, è una giovane laureata in Giurisprudenza (con il massimo voto e lode). Sta perfezionando il suo profilo professionale con un corso di specializzazione in inglese giuridico ed economico, frequentato a Londra presso la London School of English, e un periodo di formazione post laurea presso un importante studio legale ...

Leggi Articolo »

Giovani Confapi Campania al Convegno Napoli e la Cina

IL GRUPPO GIOVANI CONFAPI CAMPANIA PRENDE PARTE AL CONVEGNO “NAPOLI E LA CINA: L’AMICIZIA TRA I POPOLI, LE RALAZIONI ECONOMICHE, I RAPPORTI CULTURALI” PER SOSTENERE IL RILANCIO DEL SUD, RENDENDOLO ATTRATTORE DI INVESTIMENTI DI PAESI EMERGENTI Angelo Bruscino, presidente Confapi Campania Giovani: Si deve pensare all’organizzazione di rapporti internazionali con i paesi emergenti, soprattutto con il colosso cinese, che mai ...

Leggi Articolo »

NAPOLI E LA CINA: l’amicizia tra i popoli, le relazioni economiche, i rapporti culturali

2 febbraio 2011 · ore 10:00 Sala conferenze · Palazzo Du Mesnil Via Chiatamone, 61/62 Convegno Napoli e la Cina_LOCANDINA  

Leggi Articolo »

Qualcosa deve cambiare …

Qualcosa deve cambiare, qualcosa deve succedere e soprattutto deve succedere qui a Napoli, dove più alto si è fatto il malessere, dove si vive peggio in Italia (dati di un’ indagine nazionale del sole 24ore), dove la monezza regna sempre sovrana, dove vi è la maggior emigrazione di giovani, dove la burocrazia è più lenta, dove non ci sono più ...

Leggi Articolo »

Conviene sperare nella “Befana”

Spiegare a un bambino di poco più di due anni, come mio nipote Salvatore, la complessità del mondo è un’operazione difficile di sintesi e di forma, soprattutto quando alcune questioni sono tanto improvvise quante inaspettate. Passeggiando insieme in questi giorni per le strade di Napoli e provincia, con la tipica ingenua curiosità dei bambini, mi si rivolge nel tono irrealmente ...

Leggi Articolo »

Io sono Napoli e mi sono perduta

Ho iniziato a vivere tra le barche dei pescatori, lì dove il canto delle sirene salutava la mia alba e il mio tramonto. E il sapore del sale che si asciuga al sole, portato dalle onde che mi bagnano, non mi hai mai lasciata, come la nostalgia per quel magico canto che ancora risuona dentro di me e incanta lo ...

Leggi Articolo »

Per diventare un Mare, ci vogliono migliaia di giovani gocce

Buone e cattive notizie si susseguono senza sosta. Qui nello stivale, come nel mondo, non abbiamo più certezze di fondo. Sappiamo di vivere e di essere in crisi, nella morale, nella vita familiare, nell’economia, ma sappiamo, o almeno ci dicono, che stiamo uscendo da un periodo di default, che stiamo crescendo, che i conti sono migliori e peggiori, che il ...

Leggi Articolo »

La solidarietà diversamente abile dell’ altra Italia

In Italia c’e’ da riflettere, purtroppo, anche sui drammi e su temi che si preferirebbe non affrontare mai, premetto non in maniera polemica, ma costruttiva e al fine di stimolare magari soluzioni e prese di coscienza su quanto lo sbilanciamento tra la rappresentanza vera del nord e quella del sud anche in occasioni come quelle delle catastrofi naturali e non, ...

Leggi Articolo »