politica

L’Italian Jobs Act

Se si parla di lavoro in Italia è inevitabile accendere fibrillazioni e sentimenti contrastanti, siamo ancora vittime di un passato fatto di opposte ideologie e di finti moralismi che troppo spesso da ogni lato, vengono sbandierati in difesa di un interesse comune che si realizza in particolarismi utili alla protezione della poltrona di turno che sia politica, sindacale o datoriale ...

Leggi Articolo »

Il 2014 sarà “l’anno europeo della green economy”

Il commissario europeo all’ambiente, Janez Potocnik, ha dichiarato che il 2014 sarà “l’anno europeo della Green Economy” e vale la pena ricordare che questa dichiarazione cade nel semestre di presidenza del Consiglio dell’Unione dell’Italia e potrebbe quindi ulteriormente stimolare il nostro paese ad intraprendere seriamente una politica interna che rilanci la competitività delle nostre aziende, la creazione di molte altre ...

Leggi Articolo »

Se puoi scegliere, scegli di non fuggire

La verità è che io sono uno dei fortunati, perché io ho sempre potuto scegliere, sarei potuto andare via o potevo restare e tentare di dimostrare in primis a me stesso e poi agli altri che niente è perduto se qualcuno decide tenta di cambiare le cose. Chiariamoci non sono, non posso e non voglio diventare esempio per nessuno, nè ...

Leggi Articolo »

Quanto vale un’Italiano ?

L’Italia ha aderito tramite l’Istat al progetto Human Capital dell’ OCSE che indirizza verso una strategia basata su definizioni e assunzioni comparabili a livello internazionale del capitale umano (C.U.) per valutare la capacità di una società di produrre i beni e servizi necessari a soddisfare i propri bisogni che chiaramente dipendono dalla quantità, qualità e combinazione delle risorse a disposizione. ...

Leggi Articolo »

I benefici “netti” dell’Euro

Il 2014 inizia con buone notizie per l’Italia, lo “spead” che ha terrorizzato i nostri sogni per quasi tre anni è finalmente disceso sotto i 200 punti base e che grazie all’ avvio dell’Unione Bancaria e a breve del nuovo Parlamento e della nuova Commissione con le prossime elezioni di Aprile/Giugno, potrebbe inaugurare una nuova stagione, dove le riforme e ...

Leggi Articolo »

Il “Civic-tech” sta cambiando il mondo

Mi piace iniziare questo 2014 scrivendo del “quando e del come” la cittadinanza attiva e la tecnologia si incontrano spesso migliorano la nostra vita, lo faccio attraverso un’ analisi condotta dalla Knight Foundation, che ci racconta di un settore in crescita dove dal singolo cittadino, alle imprese e alle associazione no profit, negli ultimi anni si stanno producendo grandi e ...

Leggi Articolo »

Accogliamo il 2014 al grido: “Superiamoci”

Oggi si consuma l’ultimo fiato di questo 2013 e molti di noi, lo passano almeno in parte al lavoro, sentendosi anche solo per questo dei fortunati e dei privilegiati, in questa Italia che tanto ha sofferto e fatto soffrire tutti noi e mentre cerchiamo in qualche modo di tirare le somme di questi 365 giorni che tra alti e bassi ...

Leggi Articolo »

Natale 2013 diventiamo l’inchiostro nella penna che scrive il nostro destino

Le vigilie sono sempre periodi strani. Mi capita, ormai puntualmente, di vivere questi giorni con una particolare intensità emotiva, tanto da azzerare ogni tentativo maldestro di mantenere un certo distacco per poter meglio digerire eventi e avvenimenti che mi hanno accompagnato a un’occasione  come il Natale, di consueto fatidica per tirare un po’ di somme.

 Perché le occasioni come le ...

Leggi Articolo »

Alla Fondazione Valenzi per “Quanto ci costa essere Italiani?”

ALLA FONDAZIONE VALENZI PER “QUANTO CI COSTA ESSERE ITALIANI?”   <iframe width=”560″ height=”315″ src=”//www.youtube.com/embed/5Vpx7YZJWDY” frameborder=”0″ allowfullscreen></iframe>.   ll messaggio introduttivo di Angelo Brusicno in occasione della presentaizone del suo nuovo libro – Fondazione Valenzi, venerdì 29 ottobre 2013

Leggi Articolo »

L’importante non è quando usciremo dalla crisi, ma come…

Più volte, negli ultimi giorni, ho letto ed ascoltato interventi dei nostri rappresentanti di Governo, associazioni e centri studi, in cui si e’ annunciata, in qualche caso persino con numeri alla mano, la prossima uscita dalla crisi del paese, col ritorno, nei primi mesi del 2014, ad una piccola crescita del Pil, piu’ o meno tra lo 0,5% e lo ...

Leggi Articolo »