politica

Quanto ci costa essere ITALIANI ? Diario della giovane impresa ai tempi della crisi.

 Quanto ci costa essere ITALIANI ? Diario della giovane impresa ai tempi della crisi. www.quantocicostaessereitaliani.it Inferno. Purgatorio. Paradiso. Ovvero, come ti racconto, in chiave ironica, gli ultimi anni della crisi economica, politica ed etica che affligge il nostro Paese. E’ questo il nuovo libro di Angelo Bruscino, giornalista e imprenditore impegnato attivamente nella Green Economy. Dal mio osservatorio privilegiato della ...

Leggi Articolo »

Chi sta con gli italiani ?

La domanda migliore che possiamo farci in questi giorni, anzi in queste ore, é senza dubbio una e una sola: chi sta con l’Italia e gli italiani? Ci perdiamo tra parlamentari e soloni di partito che urlano, sbraitano, caldeggiando o firmando dimissioni, tra un ministro e l’altro di un Governo che stenta a svolgere il ruolo per cui era stato ...

Leggi Articolo »

Il Governo che confonde la stabilità con l’immobilismo

L’Italia ed il governo Letta in particolare sta correndo un gravissimo rischio, sta confondendo la stabilità di cui necessità questo paese con l’immobilismo … I timidi segnali di ottimismo che l’Europa sta raccogliendo in questa incerta estate vengono velocemente sbandierati come gli auspici e gli auguri di romana memoria che profetizzano la fine di questa crisi, ma la verità è ...

Leggi Articolo »

Italia è ora di rivolgere gli occhi e le mani al futuro

E’ di pochi giorni fa la notizia drammatica che l’occupazione in Italia è ritornata ai livelli del 1977, dunque con un balzo all’indietro di 25 anni. A questo si aggiunge che soltanto nell’ultimo anno abbiamo perso circa 300 mila posti di lavoro, e che al contempo dei 12 mila nuovi posti creati dal mercato ha beneficiato solo il Nord, mentre ...

Leggi Articolo »

L’Italia alla ricerca della crescita industriale felice

Negli ultimi giorni si sono incessantemente susseguiti gli appelli di associazioni e  sindacati per riportare urgentemente l’attenzione del paese sulle imprese e sul mercato del lavoro, che negli ultimi anni hanno subito una flessione tale da riportare l’Italia indietro di almeno 15 anni sia in termini di Pil prodotto che, soprattutto, in termini di progresso sociale. Parliamo di un salto ...

Leggi Articolo »

Giovani disoccupati, aumentano in Europa del sud, diminuiscono nell’ Africa sub-sahariana

L’ILO (International Labour Organization) ha pubblicato recentemente uno studio che fotografa con precisione lo stato della disoccupazione dei giovani a livello mondiale. La ricerca ha evidenziato che, a causa della crisi sistemica delle maggiori economie avanzate del pianeta (quelle del Nord America e dell’Europa, per intenderci), il tasso di disoccupazione giovanile nel 2018 non scenderà,  nella migliore delle ipotesi, al ...

Leggi Articolo »

L’Italia può morire di egoismo

È un’Italia triste, molto triste quella che negli ultimi 50 giorni si è manifestata impietosamente agli occhi del mondo. Tanto più se gli occhi appartengono ai tanti cittadini, centinaia di migliaia, che ormai da troppo tempo vivono una terribile condizione di disagio economico e sociale. E’ triste un paese che sperava di essersi rinnovato nel voto, compreso quello cosiddetto “di ...

Leggi Articolo »

Se l’Italia non vuole rinunciare a crescere

Se l’Italia non vuole rinunciare a crescere, perché non riesce ad emergere da una trappola-di-troppo-debito – situazione assai simile a quella del Sol Levante dobbiamo trovare in fretta una strada che tanto politicamente quanto economicamente ci veda impegnati ad occuparci più del futuro, e nella fattispecie delle soluzioni necessarie a finanziare la crescita. L’ha appena fatto la Commissione Barroso, approvando ...

Leggi Articolo »

SE OGNI SCARPA DIVENTA SCARPONE, COSA DIVENTERÀ IL VECCHIO STIVALE?

E’ difficile, almeno per me,  immaginare una situazione peggiore di quella attuale. Il 25 febbraio é passato velocemente, lasciandoci in eredità la più completa ingovernabilità del paese, tra divisioni e incertezze ancora più forti sul nostro prossimo futuro, con l’aggiunta di una preoccupante ricaduta nella pessima immagine di “paese in pericolo” in primis sul piano della credibilità internazionale. Un’immagine che ...

Leggi Articolo »

L’inutile (?) Austerità espansiva

Una delle ultime domande che ci siamo posti in Italia ed in Europa al tramonto del 2012 e la stessa che ha continuato a tenere banco e polemica nel 2013, tanto tra cittadini, quanto tra accademici, politici ed economisti, ossia quale fosse la reale possibilità che politiche di austerità (severe fiscal contractions) avessero, anche nel breve periodo (cioè mentre venivano ...

Leggi Articolo »