Il vasto Problema Ambiente racchiude in sé le basi della realizzazione dello sviluppo, inteso sia come necessità di una produzione sostenibile rispetto alle risorse naturali disponibili sia come sostenibilità nel tempo del benessere individuale e sociale.

Lo Sviluppo Ecosostenibile

ecosostenibile

libro

Il vasto Problema Ambiente racchiude in sé le basi della realizzazione dello sviluppo, inteso sia come necessità di una produzione sostenibile rispetto alle risorse naturali disponibili sia come sostenibilità nel tempo del benessere individuale e sociale.

Se la sostenibilità deve diventare cultura diffusa e stile di vita dei cittadini al pari di altri princìpi come la democrazia e la libertà, concepire la diminuzione dell’inquinamento come una riduzione della produzione di beni e servizi, comporterebbe una caduta della qualità della vita. È molto importante continuare a produrre tutto quello di cui abbiamo bisogno ma consumando meno energia e meno materiali.

È necessario sviluppare una nuova coscienza tramite l’apprendimento delle regole da seguire non solo per la salvaguardia del territorio ma per il futuro sviluppo economico e sociale, migliorando le condizioni di Ben-Essere di tutti.

Note sull’autore:

Autore di numerosi articoli in materia di sviluppo sostenibile e docente in corsi di formazione promossi e finanziati dalla Regione Campania in campo ambientale, Angelo Bruscino aggiorna costantemente l’approfondimento e lo studio di nuove possibilità per lo sviluppo sostenibile, coordinandoli con un’esperienza diretta in campo imprenditoriale.


Dettagli del libro

admin

3 commenti

  1. donato passqualicchio

    Sto sperimentando di produrre uva biologica,senza veleni e senza pesticidi. produrre uva pulita si può,sto combattendo lo scetticismo mondiale. Sono sette anni che sto provando il prossimo sarà decisivo, l’anno scorso ho salvato l’uva, ma non le foglie, il prossimo anno spero di salvare l’una e l’altra.Vi interessa? cordiali saluti Donato.

    • donato passqualicchio

      Agli scettici dico:
      1) Per svilupparsi le malattie del vigneto, ci vuole la concentrazione di 10 gradi di caloria, 10 centimetri di tralcio 10 ore di bagnato.
      Domanda: Si può togliere uno di questi elementi? Io dico di si. Come: Facendo rimanere asciutto il vigneto

      2)E’ possibile eliminare tutti trattamenti al vigneto? Io dico di si. Come: Coprendo il vigneto con un foglio di plastica resistente, che deve servire a mantenere asciutto il vigneto, quindi difende la vigna dalle malattie, peronospora, oidio e botrite e difenderlo dalla grandine.

      3) Gli insetti : Per l’uva da vino, non occorrono veleni, perché gli acini che vengono attaccati, all’asciutto seccheranno, il danno può essere di poca importanza, si possono mangiare dieci venti acini, quando ci sarà un attacco forte, il danno è inconsistente.
      Per l’uva da tavola si deve accettare che quando si taglia l’uva si devono pulire gli acini attaccati, ripeto saranno secchi, perché all’asciutto non attaccherà la botrite. Se si vuole un grappolo integro può essere coperto con un sacchetto di plastica. Cosi si produce uva biologica e di conseguenza vino biologico.
      Questo sistema da sogni tranquilli ai viticultori e danni enormi ai produttori di pesticidi. L’ho afferma; Il viticoltore. Donato Pasqualicchio.

    • COADIUVANTI BIOLOGICI PER LA VINIFICAZIONE LINEA ALIWINE RED®
      Riporto una notizia che potrebbe essere interessante :

      ALIWINE RED® una linea di coadiuvanti biologici per la vinificazione che si divide in tre trattamenti distinti, ALIWINE FER RED ® ALIWINE REF RED ® ALIWINE BOTT RED® utilizzabili sinergicamente per la vinificazione di vini rossi di diversa struttura.
      Usati nelle diverse fasi della vinificazione, i coadiuvanti biologici ALIWINE permettono una tempestiva protezione dall’ossidazione e una rapida stabilizzazione di aromi e sostanza colorante, permettendo di tesaurizzare al massimo il patrimonio aromatico e polifenolico dell’uva senza utilizzare l’anidride solforosa.
      Il risultato è la produzione di vini senza solfiti, più stabili e longevi, ma soprattutto vini di qualità sorprendente che colpiscono per l’eccezionale freschezza aromatica e la straordinaria pienezza gustativa.
      ALIWINE FER RED ® è un coadiuvante biologico a elevata attività antiossidante per la fermentazione dei mosti a base di acido ascorbico di origine naturale e tannini antocianici e di vinacciolo con elevato potere antiossidante, che esalta l’attività dei fermenti e dei lieviti autoctoni e/o inoculati da usare nel mosto dopo l’inoculo dei lieviti e/o fermenti durante la fermentazione alcolica migliorando i caratteri organolettici del mosto stesso;
      ALIWINE REF RED® ® è un coadiuvante biologico per l’affinamento dei vini a base di acido ascorbico di origine naturale e tannini antocianici e di vinacciolo ,con elevato potere equilibrante e stabilizzante del vino da usare terminata la fermentazione malolattica e post attività di filtrazione tangenziale, migliorandone le componenti organolettiche e le caratteristiche di conservabilità;
      ALIWINE BOTT RED ® è un coadiuvante biologico per l’affinamento e la stabilizzazione dei vini pronti per l’imbottigliamento a base di acido ascorbico e tannini antocianici e di vinacciolo con elevato potere equilibrante e stabilizzante del vino da usare prima della messa in bottiglia, migliorandone la stabilità e la shelf life.
      Campod’impiego:

      Vinificazione con uve tradizionali e/o da coltivazione biologica di vini rossi di diversa struttura.

      Modalità d’uso: ALIWINE FER RED ® nel mosto dopo l’inoculo dei lieviti e/o fermenti durante la fermentazione alcolica;
      ALIWINE REF RED ® terminata la fermentazione malolattica e post attività di filtrazione tangenziale o per vinificazioni con feccia; ALIWINE BOTT RED ® prima della messa in bottiglia.
      Effetti Tecnologici:
      Effetti Organolettici:
      Quantità:
      Eliminazione utilizzo di solfiti; Regolarità nella cinetica fermentativa; Protezione della componente aromatica; Protezione della sostanza colorante dall’ossidazione; Incremento della stabilità tartarica e proteica dei vini; Maggiore esaltazione e persistenza aromatica; Maggiore longevità del vino.
      Incremento equilibrio della struttura gustativa; Colore brillante con tonalità fresche e giovanili; Aroma pulito, intenso e persistente; Gusto Morbido, voluminoso ed equilibrato
      1 kit completo da 3 litri (1 litro di ALIWINE FER RED® , 1 litro di ALIWINE REF RED® 2, 1 litro di ALIWINE BOTT RED ®3) ogni 1000 kg e/o 1000 litri di mosto per la produzione di vini rossi.
      Confezioni e Condizioni di Conservazione: Bottiglie da 1 litro
      Confezione chiusa: conservare il prodotto in un luogo fresco, asciutto e ventilato
      Confezione aperta: richiudere accuratamente e conservare il prodotto come indicato sopra.

      Composizione: ALIWINE FER RED ® (Confezione da 1 litro)
      * riferito al 5% totale
      della sostanza secca ALIWINE REF RED ® (Confezione da 1 litro)
      * riferito al 5% totale
      della sostanza secca ALIWINE BOTT RED® (Confezione da 1 litro)
      * riferito al 5% totale della sostanza secca
      PRODOTTO PER USO ENOLOGICO,secondo quanto previsto dal Regolamento (CE) N. 606/2009
      Composizione
      Quantità (ppm/s.s.)
      Acido Ascorbico di origine naturale
      3.78*
      Tracce di Pectina, Tannini, Licopina, ginkgetina, bilobetina, Papaina, Pinitolo Sesquitolo, diosmetina apigenina luteolina
      0.05*
      Acqua demineralizzata
      95
      100
      Composizione
      Quantità (ppm/s.s.)
      Acido Ascorbico di origine naturale
      68.90*
      Tracce di Tiamina, Tannini, Licopina, ginkgetina, bilobetina, Papaina, Pinitolo Sesquitolo, Diosmetina Apigenina Luteolina
      0.02*
      Acqua demineralizzata
      95
      100
      Composizione
      Quantità (ppm/s.s.)
      Acido Ascorbico di origine naturale
      44.20*
      Tracce di Tiamina,Tannini, Ginkgetina, Bilobetina, Papaina, Pinitolo Sesquitolo, Diosmetina Apigenina, Luteolina
      0.03*
      Acqua demineralizzata
      95
      100

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: