Tag Archivi: imprese

Il Sud non è il ghetto dell’Italia

La rincorsa a definire il Sud geneticamente modificato dalla crisi economica ed etica da scrittori, magistrati, imprenditori, politici e statisti di ogni piccola grandezza, che si affannano a scaricare su queste terre la loro incapacità e la loro responsabilità di non aver saputo fare il loro dovere o aver saputo svolgere il proprio compito, ormai assume quasi i contorni di ...

Leggi Articolo »

Vale la pena investire in Italia?

Secondo una stima Eurostat ogni anno le aziende Italiane contribuiscono al gettito fiscale nazionale per oltre 110 miliardi di euro, che aggiunti ad una serie di tasse locali, di cui il paese è pieno, ed ai 95 miliardi di euro pagati per la previdenza, (dati Cgia di Mestre), che vanno sommati (dati Presidenza del Consiglio dei Ministri) ai 31 miliardi di ...

Leggi Articolo »

Previsioni per il 2015 tra luci ed ombre, speriamo che vinca il cambiamento

L’indagine che Unioncamere ha pubblicato a fine 2014 dal titolo: “nel 2015 torna in positivo il clima d’affari”, offre qualche spunto per guardare fiduciosi a questo nuovo anno, ma anche per rammentare, con realismo politico ed economico, le pesanti eredità che ancora abbiamo sulle spalle e che dovremo velocemente superare. Nel 2014 è purtroppo continuata con ancor maggior virulenza la ...

Leggi Articolo »

Innovare col buonsenso: la ricetta per la crescita delle pmi

Qual è l’obiettivo di una piccola impresa? Quella di restare sempre delle stesse dimensioni o, piuttosto, di consolidarsi, crescere, esplorare nuovi mercati? Se la risposta, ovvia, è la seconda, è pur vero che in Italia la retorica del “piccolo è bello” ha pervaso per troppi anni l’approccio alla realtà di un vitalismo imprenditoriale indubbio, ma poco sostenuto da politiche economiche ...

Leggi Articolo »

Il Governo che confonde la stabilità con l’immobilismo

L’Italia ed il governo Letta in particolare sta correndo un gravissimo rischio, sta confondendo la stabilità di cui necessità questo paese con l’immobilismo … I timidi segnali di ottimismo che l’Europa sta raccogliendo in questa incerta estate vengono velocemente sbandierati come gli auspici e gli auguri di romana memoria che profetizzano la fine di questa crisi, ma la verità è ...

Leggi Articolo »

Cosa chiedono le imprese italiane al governo per riuscire a sopravvivere?

In Italia esistono 6 milioni di imprese. Praticamente sono una ogni dieci abitanti e nel 97% dei casi si tratta di PMI, piccole e medie realtà. Ma, caso più unico che raro, nonostante queste rappresentino la stragrande maggioranza della forza produttiva e lavorativa della nazione, allo stesso tempo risultano molto poco ascoltate, soprattutto a causa di un pregio-difetto che le ...

Leggi Articolo »

L’Italia alla ricerca della crescita industriale felice

Negli ultimi giorni si sono incessantemente susseguiti gli appelli di associazioni e  sindacati per riportare urgentemente l’attenzione del paese sulle imprese e sul mercato del lavoro, che negli ultimi anni hanno subito una flessione tale da riportare l’Italia indietro di almeno 15 anni sia in termini di Pil prodotto che, soprattutto, in termini di progresso sociale. Parliamo di un salto ...

Leggi Articolo »

Dalla rivoluzione energetica, all’energia rivoluzionaria dello “Shale gas”

Gli Stati Uniti d’America, oggi come in passato, stanno fornendo al mondo un esempio straordinario di come un mercato libero, che si basa realmente su innovazione e merito, non solo sappia rialzarsi da un periodo di dura crisi, ma allo stesso tempo sia capace di rivoluzionarsi partendo dalle fondamenta per creare nuove opportunità e possibilità per il futuro collettivo. Tutto ...

Leggi Articolo »

Quanto ci costa essere Italiani?

Alla fine di questo 2012 credo di aver capito qualcosa di importante. Ho appreso una lezione straordinaria che mi ha dato la comprensione di quanto costi essere italiani. Mi spiego meglio. Nell’ultimo anno abbiamo tutti scoperto che la nostra nazione non aveva più credibilità in Europa e nel mondo e che per tale motivo siamo stati commissariati dai mercati con ...

Leggi Articolo »

Nuovo corso in Confapi, si apre l’era Casasco

Il 26 luglio scorso, la mia Associazione è stata chiamata a rinnovare i suoi vertici nazionali: non è stato un momento semplice, come mai lo sono le tornate elettorali. Forse, e soprattutto, perché in Italia la cultura della democrazia e del saper interpretare il proprio ruolo, di vincitore o di perdente, non si è mai veramente radicata. Quel che conta, ...

Leggi Articolo »